Torta di carote

Dose per: 8/10 persone
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti
Tempo totale: 1 ora

La torta di carote è uno dei dolci preferiti dalla mia famiglia, compresi i miei figli che, come molti altri bambini, rifiutavano le carote cucinate nei modi tradizionali.
Si tratta di un dolce poco conosciuto ma di semplice preparazione il cui risultato sarà sempre un successo garantito. Si accompagna bene ad una bevanda calda nella colazione, ad un succo di frutta nella merenda o ad un bicchiere di vino dolce a "fine pasto".

Torta di carote

Ingredienti

  • Carote: 250g
  • Mandorle sgusciate: 250g
  • Uova: 5
  • Zucchero: 200g
  • Pangrattato: 50g
  • Rhum: 1/2 bicchierino
  • Scorza di limone
  • Lievito per dolci: 1 bustina
  • Zucchero a velo: a piacere
  • Burro e farina per la tortiera

Ricetta della torta di carote con mandorle

  • Mondare le carote, pelarle, lavarle e tagliarle a pezzettoni;
  • Utilizzando un robot da cucina tritare finemente le carote e le mandorle sgusciate (foto 2);
  • In un capace recipiente sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso (foto 3);
  • Unire al composto le carote e le mandorle precedentemente grattugiate, il rhum, il pangrattato, la scorza di limone e il lievito (foto 4);
  • Imburrare una tortiera e cospargerla di farina bianca (foto 5 e 6);
  • Versare nella tortiera l'impasto (foto 7);
  • Cuocere in forno a 180° per circa 40-45 minuti e verificare la cottura utilizzando uno stuzzicadenti che, una volta estratto dal dolce, deve risultare ben asciutto;
  • Far raffreddare il dolce nella tortiera quindi trasferirlo sul vassoio da portata e spolverizzare con zucchero a velo (foto 8 e 9).

Consigli

Poichè la torta di carote è uno dei miei dolci preferiti, nel corso degli anni ho sperimentato varie ricette ottenendo sempre risultati gradevoli. Tuttavia l'abbinamento carote e mandorle è quello che preferisco poichè questi due sapori si combinano particolarmente bene e l'olio contenuto nelle mandorle rende il dolce particolarmente morbido e delicato eliminando la necessità di aggiungere altri grassi (quali olio di semi o burro).

Le mandorle possono essere sostituite con nocciole, oppure ridotte in quantità con l'aggiunta di farina bianca.

La ricetta della torta con carote e mandorle è inoltre facilmente adattabile a chi segue una dieta per celiaci; infatti è sufficiente utilizzare il pangrattato privo di glutine e si otterrà un risultato altrettanto gradevole.

Commenta la ricetta

Scrivi un commento!